logo pagina biblioteca

La Biblioteca Musicae dell'Ibimus, fondata da Giancarlo Rostirolla nel 1979, ha potuto godere di una iniziale donazione di libri da parte del fondatore. Successivamente si e' arricchita di volumi acquistati grazie a contributi messi a disposizione dalle seguenti Istituzioni:

REGIONE LAZIO
Dipartimento per le Politiche Culturali

MINISTERO PER I BENI CULTURALI E AMBIENTALI
Direzione Generale per i Beni Librari, gli Istituti Culturali e per l'Editoria

Inoltre, importanti e cospicue sono state le donazioni di libri, periodici, programmi di sala e spartiti da parte di:

La discoteca Ibimus (musica classica sinfonica, operistica, musica per banda, folkloristica etc.) consistente di ca. 8.000 unita' dischi LP33 giri, CD, nastri, videocassette etc., e' stata in parte acquistata dall'Ibimus (fondi Giuseppe Filetti e Giuseppe Giordano) e in parte donata all'Istituto da Emilia Cetroni, Marco Della Chiesa d'Isasca, Giuseppe Filippi, Emanuela Koch Dandolo Fabbricati, Toto e Marili' Grimaldi, Nino Porto, Francesco Antonio Saponaro, Giacomo Saponaro, Eugenio Sinestrari.